Tendiamo una mano a Claudia

tendiamo mano claudia capoterraA soli 32 anni, si ritrova ad affrontare perla seconda volta il trapianto del rene. Stavolta il donatore è il fratello Mattia Garau (fortunatamente compatibile ). Partiranno per Pisa il 29/08/2015 ove effettueranno dei controlli in virtù della delicata operazione chirurgica. Il soggiorno di circa 7 giorni comporterà spese di viaggio e di alloggio e se tali controlli permetteranno che il trapianto avvenga, dovranno poi successivamente affrontare un ulteriore soggiorno con tempi molto più lunghi. Con una sottoscrizione a premi e un giorno dedicato allo spettacolo (con data ancora da definire), siamo sicuri che i cittadini di Capoterra offriranno il loro importante aiuto in quanto la posizione economica della famiglia non consente spese così alte. Tutti i movimenti inerenti all’ evento verranno pubblicati periodicamente.

Nel caso in cui dovessero avanzare delle somme dopo il trapianto (augurandoci che il tutto abbia un lieto fine), troveremo sicuramente delle giuste cause dove destinare gli aiuti. Chi è d'accordo per amore e coscienza , va benissimo!!!! Chi non lo è per motivi economici o altro, va bene uguale..L'importante che Claudia metta fine al calvario che l'ha tenuta sofferente per oltre 27 anni....Grazie Amici.

Stampa Email