logo scritta

Pesa in costruzione

Sottopongo all’amministratore e ai molti utenti di “capoterraonline.com”, un commento critico-ironico, comparso sul sito web del movimento “Capoterra: solidarietà e pari dignità” (http://www.solidarietapercapoterra.it), relativamente alla cosiddetta “pesa” dei camion, tir, autoarticolati, autobotti e quanto altro di affine, che è in fase di avanzata realizzazione nella strada principale della lottizzazione di “Frutti D’Oro” (fronte Parrocchia “B.V.M.M.d.C., lateralmente alla farmacia e al supermercato Sisa).

Sull’URL di pagina http://www.solidarietapercapoterra.it/foto/pesa-frutti-doro.html, inoltre, è possibile visionare una galleria delle immagini fotografiche più significative della nascente struttura, che sembrerebbe essere collegata, in modo diretto, con la “Sistemazione e rinaturalizzazione delle difese costiere litoranee, bonifica e sistemazione della fascia costiera”, come evidenziato nel cartello di avviso del Comune di Capoterra, posto dietro la recinzione del cantiere.

Testo del commento critico-ironico:

«E’ stata allestita la nuova pesa nel punto più "indicato", poco importa se intorno al via vai di camion che si muoveranno in gran numero, veloci, credo, perchè il tempo è denaro, si solleverà tanta polvere. Per fortuna si è tenuto conto che dagli studi medici vicini si potrà intervenire tempestivamente, anche la farmacia, a trenta passi, potrà dare un aiuto in caso di necessità.

Insomma chi si recherà alle vicine scuole, dal medico, in farmacia, al mercato o in Parrocchia dovrà prestare più attenzione perchè i nuovi mezzi in transito non sono proprio delle automobiline.

Speriamo che qualcuno ci rifletta ... e il nuovo monumento trovi un'altra ubicazione meno frequentata.»

La scelta del sito in cui far sorgere la “pesa” è, a mio parere, decisamente infelice per tutti i motivi indicati nel commento sopraindicato e, pur tuttavia, non sembra che la popolazione della lottizzazione di cui trattasi, sia particolarmente preoccupata. Mi domando se si tratta di rassegnazione oppure di menefreghismo puro e semplice, i cui effetti si avvertiranno più avanti nel tempo, quando non si potrà fare più niente per delocalizzare la “pesa” in luogo più adatto e meno impattante, sia con l’ambiente urbano e la vita sociale, che con la salute e la sicurezza degli abitanti.

  • Articoli correlati