Comunicato Stampa per la Petizione di Messa in Sicurezza della S.P. n. 91 per Capoterra

E’ in corso la sottoscrizione della petizione, promossa da un gruppo spontaneo di cittadini, avente per oggetto la “messa in sicurezza della S.P. n. 91”, quella per intenderci che dalla rotonda di “La Maddalena” conduce al centro della cittadina di Capoterra. La medesima, rivolta alle competeti autorità dell’Amministrazione provinciale di Cagliari, intende sostenere la necessità non più derogabile di provvedere in tempi brevi, stante la notevole e oggettiva pericolosità, all’allargamento della carreggiata, alla realizzazione di una parte riservata ai pedoni ed ai ciclisti, alla sistemazione di pensiline in prossimità delle fermate degli autobus urbani e delle corriere ARST, alla sua integrale illuminazione, alla tracciatura della segnaletica orizzontale, alla messa in opera di guard-rail nei tratti maggiormente a rischio.

Il documento può essere firmato, entro il 10 c.m., da tutti i cittadini maggiorenni, non necessariamente abitanti e/o residenti nel Comune di Capoterra, presso i seguenti punti di raccolta, dislocati c/o “La Piazzetta” di via Lampedusa nel quartiere della “Residenza del Sole”.

1. Bar Tabaccheria Ricevitoria "SOL CAFE'"

2. Erboristeria "FARMASHOP"

3. Pet Store "I CUCCIOLI del SOLE"

4. Pizzeria "GOBLIN"

5. Laboratorio Orafo Artigiano "L'ARTE ORAFA"

6. Farmacia VIRDIS c/o Centro Commerciale "I Gabbiani”

Stampa Email

Commenti   

0 #6 John 2013-03-07 10:16
massimoi,
ma se il comune non si occupa neppure delle sue strade, e rifiuta in modo ottuso di prndere in carico quelle di Poggio dei Pini, nonostante verie sentenze del Tar e del Consiglio di Stato. La strada è provinciale, dunque spetta alla Provincia, che ha tra le sue principali funzioni anche quella di occuparsi di viabilità, attivarsi per risolvere i problemi denunciati dai cittadini. Bada bene, dai cittadini, mica dagli amministratori di Capoterra, o da Marongiu. Quelli meglio non disturbarli, aprono bocca solo se qualcuno garantisce loro un po di visibilità a mezzo stampa..
Citazione
+1 #5 massimoi 2013-03-06 17:16
invece di chiedere alla Provincia di Cagliari la messa in sicurezza perche' non chiediamo che la strada sia ceduta al Comune?
Citazione
+1 #4 Tore 2013-03-06 16:36
Certo però che fa un certo effetto leggere oggi sull' Unione Sarda di oggi le dichiarazionei del sindaco, il quale sembra non viva a Capoterra e non sia al corrente della enorme quantità di incidenti, alcuni abbastanza seri, accaduti nel bivio di S.Angelo-Poggio dei Pini. Quasi che un tutti questi anni non avesse mai tolto il naso fuori dal municipio per vedere in quali condizoni sono quelle strade, ed insieme a lui il comandante della polizia minicipale, molto attento alla zona disco orario nel centro e un po meno nella prevenzione degli incidenti in queste situazioni di pericolo estremo. Come si rabbrividisce nel leggere le dichiarazione del pesce pilota Mallus, il quale con sprezzo del ridicolo ci fa sapere che se ne riparlerà nel piano triennale di investimenti. Intanto però le due inutili rotonde all'ingresso del paese sono in fase di avanzata realizzazione, nonostante qualche settimana fa si siano sprecati soldi pubblici per il taglio del prato seminato proprio dentro le aiule demolite qualche giorno dopo per liberare lo spazio per le rotonde. La mano destra non sa cosa fa la sinistra. Che vergogna.
Citazione
+4 #3 Marcoelle 2013-03-05 07:58
Condivido le parole di La Sentinella, ma aggiungerei che un interessamento dell'ex sindaco Marongiu non sarebbe sgradito. In fondo siede ancora nel consiglioo provinciale e percepisce pure un discreto gettone di presenza.
Citazione
+4 #2 La Sentinella 2013-03-04 23:57
Peppeddu, prima di tutto devo dirti che le Province sarde non saranno abolite tutte e, comunque, le cosiddette “storiche”, sono e saranno ancora in attività. Poi, magari verranno abolite anche quelle, come stà facendo la Giunta regionale siciliana per le sue nove. A quella di Cagliari, la legge attualmente vigente, affida la competenza per strade come la 91 che, nella fattispecie, conduce al centro di Capoterra. Per questo la petizione si rivolge all’Amministrazione Provinciale e non a Giorgio Marongiu, che è uno solo dei dei tanti Consiglieri e che, comunque, non è l’ideatore o il committente della stessa, frutto, invece, di un’iniziativa di un “comitato spontaneo di cittadini”. E’ ovvio che confidiamo nel suo apporto, affinchè le proposte contenute nella petizione vengano portate avanti e soprattutto a realizzazione concreta; avremo confidato lo stesso, in decorse legislature provinciali, nella presenza di Consiglieri come Giuseppe Palmas e Gigi Frau ma, allora, ahimè, nessuno pensò di raccogliere firme per la S.P. 91. Questo perché la petizione è del tutto “bipartisan”, anzi, stando all’attuale situazione politica, “tripartisan”. Vorrei proprio vedere chi e perché si oppone alla realizzazione di quanto contenuto nella petizione, poiché non credo che agli abitanti del centro storico di Capoterra, non interessi la vita, la salute e la sicurezza, propria, dei familiari, dei parenti, degli amici, etc.. Su queste cose non penso valga la pena di aprire contenziosi e inutili polemiche partitiche o di campanile, di fazione o di frazione. Non ve ne è motivo alcuno. Credimi sulla parola. Invece, invito te e gli altri concittadini a firmare la petizione, perché più siamo e più “chances” avremo nel far passare certe richieste. Non vedo contrapposizioni su queste cose: la strada sicura interessa voi quanto noi, che lo ammettiamo o no è così. Punto e basta. Diamoci da fare, invece, per migliorare la ns. cittadina, nel centro storico come nelle lottizzazioni o nelle “case sparse”, senza domandarci troppo chi lo fa, perché, cosa ci si guadagna, etc.. Speriamo nascano altri comitati spontaei di cittadini, che si battano su altri argomenti o tematiche di interesse generale. Se le proposte sono giuste, si devono appoggiare, senza guardare gli eventuali colori politici, oggi, peraltro, assai sbiaditi.
Citazione
-2 #1 peppeddu 2013-03-04 14:54
Avete votato sull'abolizione delle provincie itta boleisi anche la strada in sicurezza ed illuminata?
Non c'è bisogno di votare una petizione avete il vostro caro e bene amato ex sindaco nonché consigliere provinciale, perché non vi rivolgete a lui?
Citazione