Ritrovata corrispondenza privata abbandonata per strada: sanzione di 250 euro.

Con grande meraviglia ho appreso che nella via dei Genovesi sono stati rinvenuti alcuni rifiuti contenenti corrispondenza della mia famiglia. La mia famiglia da sempre ottempera correttamente alle disposizioni sulla raccolta differenziata – come possono sicuramente testimoniare gli stessi dipendenti della Derichebourg che quotidianamente ritirano il secco, l’umido, il vetro etc…, e nessuno di noi si permetterebbe mai di gettare i rifiuti in strada. Sono forse stato vittima del “simpatico scherzo” di qualcuno, che non ha trovato di meglio che rovistare nell’immondezza regolarmente depositata fuori di casa per poi collocarla nella via principale di accesso alla lottizzazione nel quale abitiamo.

Mi sono prontamente recato al Comando di Polizia Locale, ove mi è stato notificato il verbale, non certo come trasgressore (che purtroppo non è stato ancora identificato) ma come obbligato in solido (unitamente a mio Padre - che non abita a Poggio dei Pini da almeno 15 anni - ed a mio Fratello), ed ho immediatamente provveduto a pagare la prevista sanzione amministrativa di 250,00 €. Contestualmente ho provveduto a sporgere formale denuncia alla Stazione dei Carabinieri di Capoterra contro ignoti per il deposito dei predetti rifiuti in via dei Genovesi, e qualora fossero identificati i colpevoli dovranno naturalmente pagare i danni. Dispiace che ricoprire un ruolo politico possa esporre una persona e la sua famiglia anche a queste “sgradevoli” conseguenze.

Franco Magi

  • Articoli correlati

Stampa Email