Tares una tassa inutile

L'ingresso al mese di Agosto mi ha regalato un bel regalo. Il bollettone Tares. Pensavo di essere apposto per quest'anno, avendo pagato solo pochi mesi fa un'altra bolletta simile, Tarsu; mentre oggi mi trovo recapitata a casa una tassa che a quanto pare è pure SOLO un acconto. Vorrei sapere se sia lecito dover pagare una cifra spropositata quando Capoterra riversa in condizioni igieniche imbarazzanti.Gli spazzini non si vedono mai,quelle persone che son state assunte per spazzare la piazza Liori, dopo che ci è già passato l'operatore della Derichebourg, stazionano li, e ribadisco li, per parecchie ore senza far nulla.

Le vie son piene di sterpaglie, immondezza varia, così come le zone in periferia. Ammetto di sentirmi un pò avvelenata, ma come biasimarmi. Al caro Francesco, Sindaco di Capoterra, ho da fare una proposta. Dato che molti miei compaesani si trovano in ristrettezze economiche e si trovano a dover, ripetutamente, chiedere un sostegno da parte del comune, proporrei di chiedere in cambio un contributo nel sociale. Mi spiego meglio: dato che alcuni dichiarano di essere senza lavoro, perchè , anzichè regalare loro dei soldi non si chiede di fare dei lavori socialmente utili in cambio di quelle sovvenzioni che mensilmente NOI elargiamo ai meno abbienti? Ci sarebbero sicuramente meno bisognosi, le strade sarebbero pulite e saremmo tutti felici. Io intanto mi offro di pulire il mio pezzo di strada fronte casa, come d'altronde già faccio da parecchi anni, in cambio di uno sconticino sulla bolletta tares. Affare fatto?

Lettera Firmata

  • Articoli correlati

Stampa Email