Un terribile mondo delle meraviglie. Ricicloni atto I

Un viaggio fra le campagne capoterresi e fra la consapevolezza che non si può guardare e voltare lo sguardo. Rifiuti , carcasse e materiali dannosi sparsi fra i vigneti e corsi d’acqua. Abbiamo voluto raccontare questa vicenda con una rivisitazione della celebre fiaba, dando il tono drammatico che questa merita. Guardate. Meditate. E poi reagite! Non possiamo più stare in silenzio!
In una soleggiata mattina di Luglio , la curiosità di Alice fu attratta da qualcosa che si muoveva fra i cespugli. Qualcosa di bianco , peloso forse , cercava di sfuggirle , facendosi beffa di lei e della sua lentezza. Nella frenetica corsa per scoprire il misterioso essere si imbatté in qualcosa di totalmente inaspettato: Un tunnel la risucchiò, catapultandola in un altro mondo. Alice aprì gli occhi. Ma del Bianconiglio non vi era traccia, ne tantomeno del Cappellaio matto. Insomma più che un mondo onirico, quello che apparve ai suoi occhi fu un terribile mondo avvelenato.

La mano dell’uomo aveva deturpato laddove prima vi era verde e vita. Piumaggi , di ciò che un era stato un essere vivente , giacevano a terra a testimonianza del passaggio di qualche cacciatore di frodo. Cocci di vetro e resti di qualche banchetto se ne stavano li, nel bordo della strada , attendendo che qualche buona mano li raccogliesse e riponesse nel giusto posto a loro destinato. Un corpo esanime di cucciolo implorava una giusta sepoltura.

Alice si sentì il cuore attanagliato dal dolore.
Il suo mondo era in agonia.
Il suo mondo non poteva essere salvato solo da lei.
Chiuse gli occhi e implorò di svegliarsi.
{yoogallery src=[/images/stories/ponte/] width=[150] height=[100] title=[Galleria fotografica] style=[lightbox] thumb=[polaroid]}
  • Articoli correlati

Stampa Email

Commenti   

0 #12 Ju 2011-07-30 18:32
A parte la politica, dalla quale completamente mi escludo, non credo sia da rintracciare, all'interno del municipio la causa del degrado o dell'inciviltà di alcuni cittadini.
Esempi:
1) l'estate scorsa, felice per la mia nuova MTB, ho girato dal paese verso Monte Arcosu diverse volte, non potendo far altro che notare, in cunetta a bordo strada, rifiuti di ogni genere, da buste intere a bottiglie vuote di ichnusa. E questo fa schifo a me, figuratevi la colossale figura di merda che ho fatto con mia cognata turista che era in giro con me, abituata forse si alla sporcizia di cittadine laziali, ma anche alle strade e boschi puliti. ALLA FACCIA DEL TURISMO!!!
Certo anche io bevo birra, si e certe volte mi sono anche ubriacata, ma la bottiglia o la lascio al locale o la metto in auto e la butto a casa, ho un contenitore blu, grande, che se metto di giov notte fuori la porta l'indomani me lo ritrovo vuoto. e' un miracolo lo so, ma potrebbero provare tutti a fare così.

2)L'orario in cui mettere fuori dal proprio cortile, o dalla propria casa i privati contenitori va dalle 22 della sera prima alle 6 del mattino.
Vorrei capire perchè, quindi, passo alle 19 di sera se non anche prima, e trovo ad ogni portoncino.. contenitori, sacchetti e quant'altro. ma che schifo! ma perchè le strade devono odorare di discarica? ma perchè non te lo tieni in casa fino al dopo cena e poi esci a buttarlo? Ecco, in questo caso farei una gran azione "punitiva", con lo scopo di prevenire... sanzione, via via crescente nella recidiva, a chi mette fuori i contenitori prima del tempo. Chiaramente spesso si esce per andare a lavoro PRIMA che il mezzo passi per il ritiro, e spesso nel pomeriggio non si è rientrati, quindi dovrebbero essere multabili quelli PIENI dei rifiuti del giorno dopo.
esatto, è vero, e se la gente mette solo le buste? (e che ve devo dì...io gliele ficcherei in un posto...)

Oltretutto...ma cacchio l'avete notato o no che capoterra è piena di gatti e cani? se volete apriamo anche le fogne per farle a cielo aperto! Se si lasciano secco o umido soprattutto fuori dai contenitori, in buste posate per strada o appese ai cancelli.. gli animali ci fanno la festa! e gli operatori non sono mica spazzini!

3)vorrei capire infine una cosa.e qui vado a riferirmi agli operatori. premessa: compro poche bottiglie di plastica, e le riuso io stessa. acquisto prodotti sfusi, pertanto ho un ridottissimo carico di rifiuto secco, come confezioni e imballaggi vari. praticam metto fuori per il ritiro i contenitori di umido e secco 1 volta alla settimana, la plastica una busta ogni 2 settimane, vetro idem.
PERCHE' DIAVOLO GLI ADDETTI AL RITIRO NON MI RITIRANO IL SECCO?!?!
1 SETTIMANA NON APRONO NEMMENO IL MIO CONTENITORE, L'ALTRA SETTIMANA PRENDONO SOLO UNA BUSTA, L'ALTRA ANCORA NE PRENDONO UN'ALTRA. VORREI CAPIRE PERCHè. LE BUSTE SONO CELESTINE CHIARO, AL TATTO SE NON ALLA VISTA SI RICONOSCE COSA CONTENGONO. TENGO INOLTRE A PRECISARE CHE NELLA FRAZIONE SECCO VA RIPOSTO:
-TUTTO CIO' CHE NON PUO' ANDARE NELLE ALTRE FRAZIONI
-TUTTO CIO' SU CUI SI è IN DUBBIO.


Ragion per cui ci si potrebbe mettere qualsiasi cosa che DEVONO ritirarla lo stesso senza mettersi alcun problema di tipo etico o morale.
CACCHIO! INQUINO POCO E PURE ME PRENDI PER IL CULO? TI FACCIO LAVORARE DI MENO E MI LASCI PURE LA BUSTA A CARICO?
questo chiaramente si verifica solo con il secco.
la prossima volta li seguo fino casa e gliela lancio dentro il cortile.

4)..e qui mi fermo: i carissimi concittadini DEVONO CAPIRE, perchè non ci credo che l'ignoranza regni così sovrana, che se metti l'umido dentro una busta di plastica NON TE LO RITIRANO!!!!! che se lasci l'umido BUTTATO PER STRADA POI TE LO RITROVI SPARPAGLIATO!!!

ma buttate le cose così in casa vostra? è davvero un paese di incivili, che schifo.:sad::sad:
Citazione
0 #11 Elmo 2010-07-09 21:19
Non posso essere infedele visto che non sono mai appartenuto a quella religione, diciamo che sono ateo, in questo mondo che ci circonda è meglio non professare o seguire alcuna religione perchè tutto è marcio tutto è uno schifo.
Non sopporto la falsità di alcuni che criticano e poi vanno a leccare per ottenere cosa?
Citazione
0 #10 H2S04 2010-07-09 18:10
Qualcuno deve dare una giustificazione sul suo operato a 1800 persone
Citazione
0 #9 Folgorato sulla via di Baccalamanza 2010-07-09 16:56
C'è un disegno da decifrare. Capoterra si merita il candidato che ha vinto, come scrisse il profeta. Dove Egli passava rifioriva l'asfalto un tempo smorto, e coloro che prima lo odiavano imparavano ad amarlo. I venti generosi spazzavano la puzza lontana dai passi dell'Eletto, e ne accompagnavano il cammino verso il trionfo. Se questo non basta, ricordate che l'antica leggenda Maya narrava che Quetzalcoatl sarebbe tornato a governare il suo popolo discendendo su una piroga il fiume, attraverso rigogliose foreste di canne. Di fronte a questi segni dovresti convertirti anche tu, o Elmo infedele.
Citazione
0 #8 Elmo 2010-07-08 16:29
Per Carla: le congratulazioni, si fanno dopo aver conosciuto il risultato, ho il sospetto che tu sia andata prima! ( per le lenticchie)
Comunque non sei riuscita, in modo intelligente, a farti togliere neanche una busta dalla via Baccalamanza.
Citazione
0 #7 carla c. 2010-07-08 00:58
Fratello d'Italia dell'Elmo di Scipio..............
Non confondere il piatto di lenticchie con chi invece ha dato, tra tutti i candidati, le congratulazioni a chi dopo l'esperienza politica, tra i candidati il più qualificato sicuramente,la speranza di una azione politica per Capoterra. Si apre così uno spiraglio per chi conosce più della scrivente il territorio. Se verrò tra un anno a farti le congratulazioni non sarà certamente per un piatto di lenticchie, ma avrò la convinzione che per questo territorio la politica comunale e in provincia debba in modo intelligente guardare alle cose da fare e non alla ricerca dei piatti di lenticchie. ;-) ........ S'è cinta la testa
Citazione
0 #6 Elmo 2010-07-07 16:21
Cara Carla, è facile lamentarsi per le cose che non vanno, come è altrettanto facile, per alcuni, quando si è in campagna elettorale appoggiare gli stessi amministratori criticati precedentemente, per poi andare nelle loro stanze a fare cricca, il tutto per un misero piatto di lenticchie.
Si deve essere sempre coerenti, o da una parte o dall'altra, non le vie di mezzo che abbiamo consciuto in occasione delle ultime elezioni provinciali!
Citazione
0 #5 Odissea nella discarica 2010-07-07 12:49
1800 voti è il risultato di quanto i capoterresi siano profondamente estranei alla vita politica di Capoterra
Citazione
0 #4 Laddestratore di verdoni 2010-07-06 23:26
@Su meri: si è proprio lui, il ponte di Maria Mesi..
E tranquillo che se ti rechi nei suoi pressi oggi ti renderai conto di quanto si sia fermato li il tempo.
Ci son water, eternit, magari le macchine bruciate e le lavatrici non ce le portano più perchè per fortuna qualcuno ultimamente chiama i vigili appena vede individui con carichi sospetti.

Sembra la terra dell'abbandono.
E sono sicuro che lungo tutto il territorio vi siano moltissime zone nella medesina situazione.
Bisogna solo documentare lo scempio e sbatterlo davanti agli occhi di chi ha anche la faccia tosta di affermare:siamo tra i comuni più puliti d'Italia.
Citazione
0 #3 carla c. 2010-07-06 23:17
Salve, sono una residente dai lontani anni 70.
In quegli anni eravamo proprio in poche e facevamo delle lunghe passeggiate sulla strada, allora bianca oggi asfaltata, che da Su Spantu 1 porta sino a Baccalamanza.
La bellezza di queste passeggiate era il silenzio, la natura e il suo profumo chiamato appunto profumo Su Spantu (essenza di eucaliptus, cipressi, pini, olivi,vigneti, oleandri, ginestre, agrumi, gelsomini, ecc...).
Proprio oggi casualmente ho incontrato degli amici di vecchia data, oggi pensionati, che rientravano dalle loro passeggiate quotidiane, ovvero da Su Spantu verso la montagna e viceversa, ho chiesto come andava e soprattutto se nelle loro passeggiate risentivano il profumo Su Spantu.
La risposta è stata una bella risata, poichè quando camminiamo dobbiamo schivare, rottami, sacchetti della spazzatura abbandonati, pecore, cani randagi e addirittura scarti di macellazione.
Quel profumo di una volta a malapena lo si ritrova verso le 5.30 del mattino oppure subito dopo la pioggia (non abbondante).
Che desolazione||||
Chissà perchè questo territorio fu chiamato "SU SPANTU"????>:sad::sad:
Citazione