Il chilometro della vergogna. Ricicloni atto III

HandDust_HCapoterra COMUNE RICICLONE!
Campione nella raccolta differenziata.
Tanto da guadagnarsi il trentunesimo posto nella graduatoria assoluta dei Comuni Italiani maggiormente puliti! Recita così,non senza vanto , una nota del nostro Sindaco Marongiu direttamente sul sito istituzionale. Ma noi, che notoriamente siamo dei guastafeste, abbiamo voluto illustrare la Capoterra che non appare agli occhi dei nostri amministratori e che spesso la stampa locale non vuole dipingere.

Armati di obiettivo abbiamo fatto un giretto nella strada sterrata adiacente al campetto VIGOR ( loc. Quaddus Mottus ).
Ci siamo trovati di fronte ad una imbarazzante via Crucis le cui tappe erano Eternit, pneumatici, alimenti e MATERASSI!
Una vera e propria discarica a cielo aperto fa da contorno alle rovine della strada ferrata più antica d’Italia. Un chilometro di sterrato che merita di essere documentato nel suo massimo squallore.
E’ chiaro che questa località risulti sconosciuta anche al nostro Vice Sindaco, il quale afferma che a Capoterra non ci siano più ne materassi ne vecchi elettrodomestici abbandonati.
Quello che lascia più di stucco è che le autorità potrebbero facilmente risalire all'identità di alcuni dei colpevoli di questo scempio ambientale. Infatti, come è documentato dalle immagini, alcuni libri scolastici abbandonati recano ancora il nome del proprietario.
Buona visione.
{yoogallery src=[/images/stories/cuaddus/] width=[150] height=[100] title=[Immondezzaio località Cuaddus Mottusu ] style=[lightbox] spotlight=[0] }
  • Articoli correlati

Stampa Email

Commenti   

0 #6 Amministratore 2011-08-08 21:51
Il Suo commento è stato pubblicato e si trova qui (www.capoterraonline.com/notizie-new-98/reportage/1785-un-terribile-mondo-delle-meraviglie-.html).
Grazie

Giorgio
Citazione
0 #5 Ju 2011-08-08 21:41
come mai il commento precedente a questo che ho postato il 30 luglio, che aveva argomentazioni fondate, veritiere espresse senza maleducazione... NON è STATO POSTATO? ....
Citazione
0 #4 Ju 2011-07-30 18:35
Ah,1 altra info... ma il comune non si occupa di disinfestazione delle blatte? no perchè mi sono un pochino rotta di vederle gironzolare in cortile e saltare attraverso la finestra al volo...
Citazione
0 #3 Frank 2010-07-13 00:19
in un paese civile non ci sarebbe stato bisogno di nominare i vigili. loro infatti sono i primi ad intervenire in questo genere di casi. E questo genere di casi si chiama emergenza perchè dalle immagini è chiaro il forte inquinamento di amianto.
Ma quando vigili e amministratori si comportano da leader populisti e non agiscono per non perdere voti e consensi ecco qual'è il risultato.
Citazione
0 #2 Marcoelle 2010-07-12 16:40
Vigili????
Citazione
0 #1 kero 2010-07-12 14:56
La signorina Francesca della II D è pregata, la prossima volta che butta un libro scolastico nelle campagne, (cosa alquanto curiosa dato che la cultura non si cestina!!!), di cancellare almeno il proprio nome per non essere identificata!

Come Capoterraonline è riuscita a documentare questa situazione mi chiedo come facciano i nostri amministratori a pavoneggiarsi della pulizia Capoterrese quando la realtà è tutt'altra!

La critica non va alla società addetta alla pulizia e alla raccolta, sappiamo tutti che l'organico sia insufficiente, ma va a chi non controlla.
E' bastata un'ora per trovare l'identità di una probabile colpevole..possibile che i vigili non ci abbiano pensato?
Citazione