Gita a Baccalamanza. Ricicloni atto IV

DSCN0038 Su consiglio di una affezionata lettrice, abbiamo ben pensato di organizzare una gita domenicale fra le bellezze di Capoterra. Con al seguito la nostra affezionata fotocamera , ci siamo addentrati nella rinomata località Baccalamanza restando letteralmente senza fiato. Costeggiando la strada dei Genovesi ci siamo trovati davanti una vera e propria montagna di rifiuti. Il solito eternit ci ha dato il benvenuto , accompagnato da sacchi di immondezza alti come un uomo. Il letto del fiume Masoni Ollastu, già tristemente noto per la scorsa alluvione , è inondato di macerie edili.

Chiedetevi pure se non sia vergognoso questo stato, soprattutto in una terra che ha subito gravi conseguenze proprio per lo stato d’abbandono dei letti dei corsi d’acqua. Non ci perderemo in altre chiacchiere, guardate la galleria e inorridite!
{yoogallery src=[/images/stories/baccalamanza/] width=[150] height=[100] title=[Gita a Baccalamanza] style=[lightbox] }
  • Articoli correlati

Stampa Email