Capoterra città turistica, ecco le prove.

IMAG0196Dopo la serata di “cabaret” che ha animato la notte di sabato, la Piazza Liori si presenta in tutta la sua schifezza. Un vero immondezzaio ha accolto i primi avventori mattutini del bar che si affaccia nella centralissima piazza di Capoterra. Bottiglie, lattine e ogni genere di carta sono abbandonati su tutta la piazza, mentre i pochi cestini presenti, ricolmi di immondezza, sembrano non essere stati ripuliti da giorni. Non solo, la piazza stessa sembra più un campo di battaglia che un aria destinata al divertimento: buche, aiuole in pessimo stato e lampioni privi di lampade fan bella figura su tutta la superficie.
È questo il biglietto turistico presentato alla BIT di Milano per attirare i turisti? È mai possibile che una cittadina di 25mila abitanti non abbia imposto nel capitolato della nettezza urbana una clausola per la pulizia delle piazze anche la domenica soprattutto dopo che la stessa è stata affollata per la presenza di eventi quali “Estate capoterrese”?
  • Articoli correlati

Stampa Email

Commenti   

+1 #5 bicicletta 2012-08-06 14:22
C'è anche un problema sicurezza ed incolumità,
i gestori dei locali adiacenti alla piazza dovrebbero evitare di far consumare bevande contenute in vetro e in lattina al di fuori dei propri locali, guardate la piazza sembra un campo minato tra bottiglie biccheri di vetro, lattine, non dimentichiamoci che possono essere utilizzati come oggetti atti ad offendere.

Il sindaco dovrebbe emettere un ordinanza per vietare che le bevande in vetro o lattina vengano consumate al di fuori del locale in cui sono state acquistate, in modo da evitare che queste finiscano in piazza.

Ci siamo dimenticati degli accaduti in passato in piazza come lanci di bottiglie e risse?
Citazione
+2 #4 Maria G. 2012-08-06 10:25
Citazione ..:
Di cosa ci si stupisce? E' dal mese di Aprile che segnaliamo al dirigente ing. Concas, il fatto che nessuno pulisce le strade a Residenza del Poggio, tanto che i cittadini hanno pensato di organizzarsi per pulire il pezzetto davanti alle proprie abitazioni. Nessuno controlla cosi la ditta incassa, con il tacito consenso degli amministratori, senza fornire il servizio.
Gialeonardo Corda
Purtroppo è tutto vero, anche io ho chiamato tante volte il Comune e l'impiegato mi dice sempre che la macchina spazzatrice arriverà i prossimi giorni. I giorni sono arrivati, i mesi pure, ma della macchina o di qualche operaio nessuna traccia. E' una vergogna. Si prendono i nostri soldi e nessuno li controlla.
Citazione
+5 #3 ErvO 2012-08-05 17:19
E' vero che i cestini e i bidoni per la spazzatura non sono sufficienti per la grandezza della piazza e per il numero di persone che, nonostante il pessimo gusto nel scegliere gli spettacoli di quest'estate, ma è altrettanto vero che i nostri compaesani non si sono mai contraddistinti per il senso civico e per l'educazione e il rispetto dell' ambiente...
Citazione
+5 #2 .. 2012-08-05 16:51
Di cosa ci si stupisce? E' dal mese di Aprile che segnaliamo al dirigente ing. Concas, il fatto che nessuno pulisce le strade a Residenza del Poggio, tanto che i cittadini hanno pensato di organizzarsi per pulire il pezzetto davanti alle proprie abitazioni. Nessuno controlla cosi la ditta incassa, con il tacito consenso degli amministratori, senza fornire il servizio.
Gialeonardo Corda
Citazione
+5 #1 alligatore 2012-08-05 12:52
La conseguenza di questa situazione è la seguente:

La maleducazione alla quale si aggiunge l'inssuficienza di conferitori di rifiuti + l'assenza di un piano di rimozione dei rifiuti in occasione delle manifestazioni estive =una piazza immondezzaio, senza contare il pericolo delle bottiglie di vetro abbandonate sul suolo e sui muretti della piazza.


Sentiamo cosa rispondono i nostri politici? che non ci sono i soldi?
Ps
Visto che avete annullato la delibera per fare i mausolei ai sindaci, se volete un consiglio per riparare alla situazione, destinate quel denaro ad un gruppo di disoccupati e dopo finite le feste mandate loro a pulire la piazza.
Citazione