Il Capoterra 2000 rinizia con Tadeu Sartori.

Schroeder"Capoterra. Il Capoterra 2000 pensa al futuro. Tra i riconfermati per il prossimo anno c’è sicuramente il nome del capocannoniere Tadeu Sartori. Durante la scorsa stagione ha dimostrato che nonostante la sua età -38 anni- è uno dei giocatori più forti, e inoltre ha saputo onorare la maglia gialloblù. Il Presidente Mariano Marras punta su di lui anche per guidare il settore giovanile, sarà infatti Sartori il nuovo mister dell’Under 21. Il PresidenteMariano Marras insieme i suoi collaboratori non si riposa di sicuro, in attesa della serie B dichiara:

“Iniziamo a muovere i primi passi in una giungla piena di insidie: contributi regionali in forte ritardo, la crisi economica che attanaglia la nostra isola non ci permette di poter disporre di risorse che provengono dagli sponsor come gli altri anni. Tutto questo ci porta ad una ripartenza con una maggiore attenzione al bilancio e al settore giovanile. Infatti quest'anno voglio prendere in mano direttamente io il settore giovanile per far capire a tutti che si devono porre le basi dai nostri giovani. La conferma del "principe" Sartori come giocatore della prima squadra e allenatore dell'under 21 è un investimento per il futuro, è l'inizio di un progetto serio con un grande professionista.

 

"Sono molto contento per la fiducia, ringrazio il Presidente - afferma Tadeu - ancora non si sa chi allenerà la prima squadra, ma sicuramente ci sarà tanto lavoro da fare".

Quali sono i progetti che hai in mente per il prossimo anno?

"Oltre a raggiungere importanti obbiettivi con la serie B, spero di poter fare un grande lavoro anche come allenatore dell'Under 21".

A proposito di serie B, quanto è importante il ripescaggio?

"E' fondamentale, il Capoterra 2000 è una squadra che merita di giocare in serie B".

 

La squadra verrà completata con un portiere, un centrale difensivo e il ritorno di un giocatore in Sardegna che ha già militato con noi. Da parte nostra sono confermati Nurchis, Siddi, Fadda e altri giovani del nostro serbatoio che diventeranno pianta stabile della prima squadra. Ci sarà un preparatore dei portieri, con la promozione sul campo di Massimiliano Marongiu. Il resto verrà completato con l'arrivo del nuovo allenatore e con il ritorno di qualche giocatore italiano messo da parte in maniera frettolosa. Un allenatore che dovrà sposare il nostro progetto di rinnovamento. Quest'anno chiederemo il ripescaggio in serie B e faremo sia l'under 21 che l'under 18, quest'ultima verrà seguita da Massimo Defraia . Per questo abbiamo già iniziato gli stage, il prossimo sarà venerdì 1 Giugno alle ore 18 presso il centro sportivo Liori a Capoterra. Potranno partecipare i ragazzi che abbiano compiuto il 15° anno d'età in poi. Quindi rimbocchiamoci le maniche e ripartiamo con umiltà. Le voci di qualcuno non ci disturbano, chi pensa che il Capoterra2000 sia finito , dovrà ricredersi, vediamo se sarà lo stesso per questo qualcuno."

Ufficio stampa Capoterra 2000

Camilla Accalai

  • Articoli correlati

Stampa Email